Alessandro Cavallaro, cinquantenne bancario catanese dipendente di Unicredit, è stato eletto all’unanimità segretario generale uilca Catania al termine del   Congresso Provinciale della UILCA , la federazione di categoria rappresentativa dei lavoratori bancari, assicurativi ed esattoriali.

Sono stati eletti, inoltre, i segretari provinciali Fausto Salvo Castiglione (Banco Popolare Siciliano), Carmelo Solano (Esattoriali), Sergio  Bellinghieri (Assicurativi), tesoriere: Angelo Alberto  Macaluso  (Findomestic); responsabile del proselitismo:  Fabrizio Santoro  (Banco Popolare Siciliano)

«E’ stato un congresso – ha dichiarato Alessandro Cavallaro – all’insegna del rinnovamento dei dirigenti sindacali UILCA, e siamo certi che la Segreteria ed il Consiglio eletti sapranno affrontare le sfide che i lavoratori  del Credito, delle Esattorie e delle Assicurazioni dovranno a brevissimo sostenere, sin dai prossimi rinnovi contrattuali».

«I Congressisti hanno invitato i vertici della UILCA a continuare con forza la campagna per la “moralizzazione” delle banche, a partire dalla denuncia pubblica degli scandalosi emolumenti dei manager che arrivano a superare di 62 volte lo stipendio medio di un bancario. Inoltre, più volte è stata sottolineata la necessità che le banche sostengano in modo tangibile l’economia attraverso una concreta modifica delle regole di accesso al credito, particolarmente per l’economia del meridione e della Sicilia».

NELLA FOTO : Il neo eletto Alessandro Cavallaro e il segretario uscente Gianfranco Ricciardi

02/05/2014 Redazione